Racconti di fine estate – Anteprime d’autunno

Racconti di fine estate – Anteprime d’autunno

Rassegna artistico-culturale a Borgata Paraloup | 17-18 settembre 2022


L’estate non è ancora finita a Paraloup!
Torna la collaborazione di Borgate dal vivo con la Fondazione Nuto Revelli e la Borgata Paraloup in occasione di Racconti di fine estate – anteprime d’autunno: due giorni dedicati ad anteprime, studi e preludi sul palco del teatro all’aperto di Paraloup, alla scoperta di storie e racconti per salutare l’estate e prepararci all’autunno ormai alle porte.

sabato 17 settembre

ore 11.00-13.00 | Camminata Rural Migrantour | sui sentieri attorno alla Borgata
Un percorso ad anello, adatto anche per famiglie, con partenza e arrivo in Borgata guidati da un’accompagnatrice interculturale alla scoperta delle storie di migrazione di ieri e di oggi.
15€ (pagamento in cassa a Paraloup), 7€ per i bambini al di sotto dei 10 anni d’età.
Prenotazione obbligatoria e tutti i dettagli qui >> https://bit.ly/3RPAtrM

ore 15.00 | Primo studio – Un giorno di Fuoco di Beppe Fenoglio, con Beppe Rosso e regia di Gabriele Vacis | teatro all’aperto di Paraloup

Un Giorno di Fuoco, principale brano dei Racconti del Parentado, potrebbe apparire come il titolo di un film di Sergio Leone e la sensazione non è del tutto sbagliata: un uomo prende il fucile e spara, uccide metà della sua famiglia e si asserraglia dentro casa in una battaglia all’ultimo sangue con le forze dell’ordine.
12 € a persona (pagamento in cassa a Paraloup)
Prenotazione obbligatoria e tutti i dettagli qui >> https://bit.ly/3TVdzB5

domenica 18 settembre

ore 11.00 | Questa musica vi riguarda, EstOvest Festival – Preludio
Claudio Pasceri – violoncellista, Giulia Binardo Melis – voce recitante | teatro di Paraloup

Un progetto di Claudio Pasceri, testi tratti da Questa lotta vi riguarda, Corrispondenze per Combat di Albert Camus.
Albert Camus, attraverso gli scritti pubblicati sulla rivista Combat, ci consegna un “prezioso fondaco di memoria necessaria, analisi acuminate, proposte di ragionevole radicalità…entusiasmante moralità politica” (Paolo Flores d’Arcais).
Ingresso a offerta libera.
Prenotazione obbligatoria e tutti i dettagli qui >> https://bit.ly/3qsgtQ6

ore 15.30 | Anteprima – I giardini della preesistenza
regia di Gabriele Vacis, Scenofonia di Roberto Tarasco, produzione di PotenzialiEvocatiMultimediali | teatro di Paraloup

I giardini della preesistenza si ispira al senso profondo dell’opera Prometeo di Eschilo: ruba a Eschilo il fuoco della sua tragedia per donarlo al pubblico. L’obiettivo è “calarsi” nel sentimento tragico che l’opera propone, elaborando una lingua che preservi la “solennità” dei millenni rendendo comprensibile il senso al pubblico di oggi.
Ingresso a offerta libera.
Prenotazione obbligatoria e tutti i dettagli qui >> https://bit.ly/3TQdMFw

Durante la rassegna è anche possibile visitare il Museo dei Racconti, ad ingresso libero – per prenotare una visita guidata scrivere a info@nutorevelli.org – e mangiare al ristoro della Borgata, chiamando il numero 3496397386.

Iscriviti alla newsletter

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.