Aperto il bando del Servizio Civile Universale!

Aperto il bando del Servizio Civile Universale!

La Fondazione Nuto Revelli cerca 4 operator* volontar* da coinvolgere nel progetto La cultura dei luoghi: la memoria e i giovani

É adesso possibile candidarsi per svolgere un anno di Servizio Civile Universale presso i nostri luoghi di memoria: Casa di Nuto Revelli a Cuneo | Corso C. Brunet 1 | sede della Fondazione Nuto Revelli e Paraloup, la borgata partigiana a 1360m di altitudine in Valle Stura (Comune di Rittana – CN).

La memoria delle comunità si deposita non soltanto nei documenti conservati negli archivi, ma anche negli spazi della vita quotidiana, dell’abitare e della condivisione ed oggi più che mai l’operato di un istituto culturale come la Fondazione Nuto Revelli va misurato non soltanto in base alla dimensione o complessità organizzativa –  la Fondazione Nuto Revelli è un ente piccolo, con un patrimonio estremamente raro e prezioso di 50 metri lineari di archivio, 1.000 ore di fondo sonoro di cui circa la metà digitalizzate, 5.400 volumi di biblioteca -, ma tenendo conto dell’attivazione civica e del dibattito sociale che la valorizzazione di quel contenuto è in grado di innescare.

Con il progetto di Servizio Civile Universale La cultura dei luoghi: la memoria e i giovani la Fondazione Nuto Revelli si pone l’obiettivo di dar vita ai luoghi di memoria attraverso il coinvolgimento attivo dei cittadini e in particolare dei giovani; affinchè riconoscano le potenzialità generative della cultura rispetto al benessere individuale, delle comunità e per lo sviluppo dei territori. 

I/le quattro operator* volontar* parteciperanno alle iniziative promosse e affiancheranno lo staff della Fondazione Nuto Revelli e della Borgata Paraloup nell’organizzazione delle attività nei settori del patrimonio archivistico, didattica, editoria, comunicazione, attività di comunità e di turismo sostenibile.

Il progetto è stato presentato al Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile Universale con l’ente di accreditamento Vol.to – Centro servizi per il volontariato, in partenariato con Mai Tardi – Associazione Amici di Nuto, il Comune di Rittana e l’Istituto storico della Resistenza di Cuneo.

Hai tra i 18 e 28 anni?
Ti interessa il legame fra Storia, archivi e luoghi di memoria?
Vuoi partecipare a progetti culturali a impatto sociale e ambientale, anche per la rinascita delle aree montane? Lavorare con tecnologie digitali, con le scuole, imparare a scrivere e gestire progetti con le comunità, capire come funzionano un istituto culturale e un’impresa sociale appartenenti al Terzo Settore, lavorando in rete con diverse realtà?

Invia la tua candidatura entro le ore 14.00 del 10 febbraio 2023
Accedi tramite SPID alla piattaforma DOL – Domande On Line – collegandoti a domandaonline.serviziocivile.it


Che cosa chiediamo:
– Disponibilità agli spostamenti tra le sedi di Cuneo e Paraloup in occasione di attività o eventi
– Disponibilità agli spostamenti fra Torino e Cuneo
– Flessibilità oraria per la realizzazione delle attività, in presenza o in modalità smart work, anche nei giorni festivi e prefestivi, coerentemente con le necessità progettuali e con possibilità di recupero in settimana

Che cosa offriamo:
– Possibilità di ospitalità presso la sede della Borgata Paraloup da concordare, a seconda delle esigenze e delle attività in presenza
– Disponibilità presso le sedi di una postazione di lavoro con computer

Per prendere visione del progetto La cultura dei luoghi: la memoria e i giovani: https://www.volontariatotorino.it/giovaniecittadini/la-cultura-dei-luoghi-la-memoria-e-i-giovani/
Scarica la scheda completa del progetto e la scheda sintetica con le informazioni per candidarsi.

info@nutorevelli.org | 3755914347 (Giulia)

Iscriviti alla newsletter

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.